Psicologia canina.it

 

a cura di Dott.ssa Gessica Degl'Innocenti

 
 

Home

Biografia

Ricerche

News

Contatti

Articoli

i Libri

Links

 
Ad ognuno il suo
Articolo del mese
Perché chiedere aiuto allo psicologo canino
Scegliere un cane
A domanda risposta
I consigli dell'esperta
L'angolo della cinofilia

Webmaster:
F.Vinattieri & S.R. Dioguardi

 

Buona educazione

D1. Ho un cane di circa 20 mesi: è tremendo salta sulla gente per darle il bacio, non mi ascolta per niente, mi tira quando andiamo a spasso, non riesco a prenderlo se lo libero. Penso di averlo viziato che dite?
Risponde la Dott.ssa Degl’Innocenti

Mi viene da chiedere chi non vizia il proprio cane almeno un pochino?!?
Ed anche il vizio, se tenuto nei limiti, è sicuramente utile per lo stabilirsi di una relazione affettiva importante. E' un po' quello che accade con i bambini: si può anche un po' viziarli, ma non bisogna mai trascendere dal dargli anche delle regole che poi gli serviranno nella vita. 
Da quello che lei mi racconta, non mi sembra che il suo cane abbia problemi particolari o gravi, ha solo imparato i suoi punti deboli e come ottenere ciò che vuole; credo che quindi ciò di cui avrebbe bisogno potrebbe essere un buon corso di educazione di base, proprio per fargli apprendere quelle regole basilari per la vita di buon cane cittadino!
In quasi tutt'Italia ormai si possono trovare dei centri cinofili dove veri e propri educatori, impartiscono lezioni individuali di educazione di base. Vista anche l'età del cane, le suggerisco di muoversi adesso, con il crescere sarà sempre più difficile (anche se non impossibile) un qualsiasi intervento.